L’evoluzione del wedding: l’elopment e il destination wedding, una nuova opportunità per il settore

In tempi di Covid, gli operatori del settore wedding sono stati molto colpiti, sia operatori del settore sia operatori strettamente correlati al settore.

È d’obbligo fare tale distinzione.

Come operatori del settore vediamo direttamente coinvolti
-ristoranti
-wedding planners
-negozio bomboniere
-fiorai
-agenzia intrattenimento
-atelier sposo sposa
-fotografo matrimonio
-negozio liste nozze
-musica

Non dimentichiamo però tutto il resto di operatori “strettamente” correlati al settore:
-parrucchieri
-estetiste
-make up artists
-agenzia viaggi
-tipografie
-noleggi auto epoca
-pasticcerie
-negozio abiti eleganti
-gioiellerie etc…

Insomma, intorno al mondo Wedding esistono moltissimi “portatori di interesse” altrettanto colpiti non solo dalla mancanza di matrimoni, ma dalla mancanza di eventi in genere.

Il focus in questo articolo sarà il wedding.

Come cambierà, come evolverà?

Le abitudini cambieranno, il numero di invitati diminuirà, gli sposi cercheranno location sempre più esclusive (anche perché le venue che fino ad adesso gestivano diversi eventi contemporaneamente non potranno più farlo), la fotografia come ricordo e il video del matrimonio saranno sempre più ricercati in quanto sarà il solo modo per poter condividere il momento del fatidico sì con le persone che non hai potuto invitare.

Si affermerà sempre di più una dimensione “intima” del momento.

Dire queste cose oggi, abituati come siamo noi italiani, soprattutto al sud, con matrimoni da 400 persone che durano giornate intere fino alla notte con pranzi luculliani dal prezzo proibitivo, sembrerà una follia, ma nel lungo periodo è questo che succederà…

E addirittura ci sarà chi, invece, vorrà vivere questo momento nell’assoluta intimità coinvolgendo solo il partner, i testimoni e, forse, i genitori.

E allora lì il servizio fotografico e il video avranno un’importanza assoluta, ma non solo: tutto dovrà essere impeccabile, dal vestito all’acconciatura, dal posto scelto per le foto, ai fiori, al bouquet, alla mise en place, alla musica. Un vero e proprio ELOPMENT all’italiana in cui pochissime persone prendono parte a questo momento (ricordiamo che la patria dell’elopment sono gli Usa; termine molto noto grazie a molti film e indica quasi una fuga d’amore in due per sposarsi).

Non dimentichiamo che l’Italia è il posto più romantico dove sposarsi e, dato che è il momento più importante della loro vita e vorranno condividerlo con pochissime persone, lo faranno in modo sempre più “esclusivo“.
Inoltre, considerando che anche la meta dovrà esserlo, ecco che spuntano i nostri paesaggi mozzafiato, le nostre città d’arte, le nostre costiere fatte di profumi, sapori e colori.

Ma perché no?

Anche le nostre montagne, le nostre colline, i nostri laghi, i nostri boschi. Parola d’ordine? NATURA.

E qual’è il miglior posto al mondo per degustare bontà, prodotti tipici e vini vari?

Perché non unire un viaggio in Italia, al momento più bello della mia vita, al viaggio di nozze nel paese più bello al mondo scambiando momenti conviviali con le persone più care?

Ecco che la nostra bella nazione si afferma come miglior location per il tuo DESTINATION WEDDING.

Fotografi, ristoratori, wedding planners, fiorai, e chi più ne ha più ne metta: mi rivolgo a voi e a tutti i fornitori coinvolti nel “wedding and events”…

Ecco dunque come una pandemia può proiettare delle vere opportunità di lavoro, di riposizionamento, di crescita.

Forza ragazzi, ripartiamo tutti insieme e più forti di prima!!!

covid, esclusivo, italia, made in italy, posto dove sposarsi, sposo, wedding

Bojano (CB)

Piazza Roma, 64 - 86021

Dal Lunedi al Sabato

10.00 - 13.00
16.00 - 20.00

Chiusi la Domenica

Web site design, testi e grafica © La Chicca 2017 - Powered by: OneWebStudio

Open chat
1
Benvenuti alla chat La Chicca